Capesante in granella su puntarelle romane e melograno 

  Com'è

Facile

  Tempo di preparazione: 20 minuti  (cottura 30 minuti)

  Dosi per 4 persone

  Costo: 1,00 euro a porzione

  Cosa ti serve

n.8 capesante
300 gr puntarelle romane
70 gr nocciole tostate
q.b. pane grattugiato molto fine
q.b. chicchi di melograno
n.2 cucchiai olio extra vergine di oliva
n.1 spicchio aglio in camicia
n.1 peperoncino
q.b. sale e pepe nero


  Come si prepara

Per prima cosa tostare le nocciole in forno per 12 minuti circa a 180° e successivamente, una volta fredde, frullarle riducendole in povere sottile.
Mescolare la polvere di nocciole a 5 cucchiai abbondanti di pane grattugiato molto finemente, aggiungere poco sale e poco pepe nero e lasciare da parte.
In una padella antiaderente scaldare un cucchiaio di olio con lo spicchio di aglio e il peperoncino: aggiungere le puntarelle romane lavate, asciugate e tagliate a listarelle.
Saltare a fiamma vivace per circa 12 minuti in modo che le puntarelle cuociano un po' conservando la loro croccantezza: lasciare al caldo.
Lavare e tamponare bene le capesante.
Passarle nel mix di pan grattato e polvere di nocciole tostate eliminando la parte in eccesso.
Scaldare una padella antiaderente con un cucchiaio di olio.
Scottare pochi minuti le capesante e comporre i piatti: su ognuno adagiare un po' di puntarelle, sistemare sopra due capesante e un po' di chicchi di melograno.
Servire subito.

 

Galleria fotografica

Condividi questa pagina