Scopriamo insieme tutti i benefici dell'anguria 

La regina dell'estate è l'anguria che piace un pò a grandi e piccini: lo sapete che è un toccasana per le occhiaie?


L'anguria è uno dei prodotti estivi per eccellenza: sarà per la sua dolcezza rinfrescante, per il colore rosso acceso o per il suo potere idratante ma è lei la regina indiscussa dell'estate.
La consumiamo tutti ma siamo davvero informati su quanto fa bene alla nostra salute?

Intanto ha pochissime calorie e offre il 20% dell'apporto quotidiano consigliato di vitamina C e il 17% di vitamina A.
Non solo: contiene fibra alimentare, ottima per la nostra digestione e parecchio potassio, il minerale che mantiene in equilibrio la pressione sanguigna.

L’anguria è quindi un frutto dai valori nutrizionali e dalle proprietà benefiche straordinari, ideale per chi segue una dieta ipocalorica e perfetto per dissetarsi e disintossicare l'organismo quando siamo accaldati, garantendoci un'ottima idratazione.
Da tenere presente che, grazie al suo elevato contenuto di sali minerali, riesce a contrastare anche la stanchezza, con la quale ci ritroviamo spesso a che fare proprio a causa dell’afa.
Non dobbiamo poi sottovalutare le sue importanti proprietà antitumorali.

Il modo migliore per consumare l’anguria è sicuramente quello di gustarla fresca, magari sotto l’ombrellone.
Può essere anche utilizzata per preparare centrifughe dissetanti, estratti o frullati.
Quando acquistate l’anguria intera controllate la buccia per sapere se è buona: deve essere liscia, dura e dal color verde brillante e colpendola leggermente con le nocche della mano il suono deve risultare sordo.
Dell'anguria possiamo consumare anche i semi perché hanno un’azione lassativa essendo ricchi di fibre oltre che di proteine, antiossidanti, vitamine e sali minerali.
Non bisogna però eccedere perché una quantità eccessiva potrebbe portare a dolori addominali.

Ma non è finita qui: l'anguria è un ottimo alleato della nostra bellezza: si possono preparare maschere casalinghe a base di anguria per rigenerare la pelle stanca creando un mix con latte e succo di limone.
Per sconfiggere le occhiaie poi, potete invece mettere sugli occhi chiusi due fettine di anguria fresca e tenerle in posa almeno 15 minuti: gli effetti sono molto simili a quelli dati dal cetriolo.

Condividi questa pagina