Sei a dieta e non dimagrisci? Stai commettendo questi errori. 

 Per te
28.01.2019

Perché delle diete non funzionano per alcune persone? Perché dopo i primi iniziali risultati alcuni smettono di perdere peso e non dimagriscono più?


Se siamo a dieta da un po' e siamo sicuri di non aver "sgarrato" ma malgrado questo non riusciamo a dimagrire, dobbiamo sapere che i motivi possono essere diversi.


Dobbiamo sapere che la nostra composizione corporea è regolata da oltre 200 fattori e che le diete comuni si concentrano soltanto su pochissimi di essi: sul carico glicemico, sull’insulina, sulla densità energetica, sulle proteine animali, ecc.


Dobbiamo anche sapere che la natura ha creato dei termometri metabolici, il più importante è all’interno delle cellule grasse, quando si riempiono il metabolismo sale, quando si svuotano, scende.
Troppo spesso con le scelte alimentari che facciamo quando siamo in dieta arriviamo a far si che il metabolismo si blocchi.

 

Il primo errore sta nell'ingerire un numero di calorie troppo basso che non ci permette di tenere alto il metabolismo, cosa che ci aiuterebbe non solo ad ottenere risultati buoni ma anche di mantenerli nel tempo.
Il deficit calorico porta alla perdita di peso ma abbassa il metabolismo basale, ovvero la quantità di calorie che ci serve per vivere senza movimento.
Se via via abbassiamo sempre di più l'apporto delle calorie ad un certo punto il corpo reagisce a questa sollecitazione facendoci ottenere il risultato opposto.

La prima regola per una buona dieta è quella di mantenere più basso possibile il valore della glicemia durante la giornata: evitiamo quindi alimenti ad alto indice glicemico.
Se vogliamo avere un riferimento dobbiamo sapere che non bisognerebbe dimagrire più di 1,3 Kg a settimana.
Questo perché una perdita più rapida andrebbe ad intaccare più velocemente l’erosione della massa magra: l’ideale sarebbe scendere di massimo 600 g a settimana.

 

E per quanto riguarda i carboidrati? E' il caso di eliminarli totalmente?
La risposta è no.
Per riuscire a dimagrire bisogna essere quindi consapevoli di come funziona il nostro corpo in modo da rispettarlo evitando di fare tanta fatica con il solo risultato di danneggiare la nostra salute.

Dimagrire in modo corretto significa eliminare parte della massa grassa e non solo dell'acqua.
Fondamentale sarebbe avere una buona informazione completa di come funzioniamo e la costanza di tenere un diario alimentare quotidiano.

 

Se vuoi leggere altri articoli sulla cura della persona e sulla salute più in generale, vai alla nostra rubrica dedicata a te.

 

Condividi questa pagina