Tutti in salute con i succhi di frutta fai da te 

 In frigo
30.03.2017

Lavare bene la frutta scelta, rimuovere la buccia. Tagliate a pezzetti, e bollite fino ad ottenere una crema. Frullate il tutto e versate in barattoli a chiusura ermetica. bollite di nuovo per 50 minuti. E il gioco è fatto


Si alzano le temperature e cresce la voglia di bere qualcosa di fresco, dissetante e salutare. Un’idea? Succhi di frutti fatti in casa. Che hanno due vantaggi: sono convenienti e vi permetteranno di assumere. Il primo è che potrete bere frutta fuori stagione. Il secondo che, senza zuccheri aggiunti, i succhi di frutta fatti in casa saranno molto meno calorici.
Ma come prepararli? Innanzitutto occorre lavare molto bene la frutta scelta, rimuovere la buccia ed eventuali semi. Tagliate la frutta a pezzetti, sistemateli in una pentola, aggiungete un litro d’acqua e lasciate bollire fino ad ottenere una crema morbidissima. Frullate il tutto e versate i succhi di frutta in barattoli con chiusura ermetica che andranno fatti bollire in pentola per 50 minuti.
Ecco un esempio. Per il succo di mela, lavate e tagliate 10 mele, aggiungete l’acqua e alla fine due cucchiai di miele a piacere. Per il succo di pesca, lavate e pulite le pesche fino a ricavare un chilo di polpa, aggiungete il succo di un limone filtrato, l’acqua e 200 grammi di zucchero.

Condividi questa pagina