Trucchi per l’estate: insalata sempre fresca 

 In frigo
13.05.2017

Ecco come conservarla in maniera ottimale. Osservando alcuni semplici accorgimenti. Dal lavaggio all’asciugatura, il giusto modo di riporla nel vostro frigorifero. E mantenerla fragrante e croccante fino al momento di servirla in tavola


Ci incamminiamo verso l’estate. E con il caldo, in tavola arriva anche l’insalata. Verdura per eccellenza della bella stagione. Ma come conservarla e farla durare più a lungo? Ecco qualche consiglio pratico e qualche semplice accorgimento per riuscirci facilmente e senza complicazioni.
Innanzitutto, scegliete sempre insalata di qualità diverse e lavatele insieme, in modo da avere già il mix pronto per tutta la settimana. Seguendo una procedura standard. Lavate l’insalata appena comprata, tagliate il ceppo ed eliminate le foglie esterne. Staccate con le mani le foglie, immergetele in acqua fredda direttamente nel lavello, aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato. Quindi togliete l’insalata dall’acqua, sciacquate il lavello, cambiate l’acqua e rilavate l’insalata. Ripetete la procedura finché l’acqua di scarto non sarà totalmente pulita. Scolate l’insalata e adagiatela su un canovaccio. Lasciatela asciugare per alcune ore, quindi avvolgete le foglie in un canovaccio a mo’ di fagotto e conservatela in frigo. Preferibilmente in uno dei cassetti in basso.
In questo modo, l’insalata si conserverà fresca più a lungo. Anche per una settimana. Quando decidete di mangiarla, tagliate le foglie e conditela all’ultimo momento. Giusto un attimo prima di servirla in tavola. Con un po’ di limone la renderete ancora più croccante.

Condividi questa pagina