Roma Capitale, anche dei mercatini di Natale 

 In famiglia
20.12.2017

Dalle celebri bancarelle di Piazza Navona, immerse tra palazzi d’epoca e la meravigliosa fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, a Via dei Coronari, a due passi da Castel Sant’Angelo. Alla scoperta delle atmosfere natalizia tra i rioni del centro storico


Non solo quello di Piazza Navona, che resta il meratino di Natale più celebre della Capitale. Nel cuore del centro storico, fra palazzi antichi e la storica Fontana dei quattro fiumi del Bernini, le bancarelle caricano di atmosfera natalizia la festa più attesa dell’anno. Tra oggetti di artigianato, giocattoli, quadri, statuette per il presepe e addobbi per alberi.
Ma, come detto, i mercatini si snodano anche in altri quartieri della Capitale. Da Piazza Re di Roma, dove le numerose bancarelle sono, anche qui, un’attrazione da non perdere per visitatori a caccia del regalo giusto di Natale. E non mancano neppure le iniziative collegate proprio ai mercatini. Come quelle in via dei Coronari, a due passi da Castel Sant’Angelo, in via dell’Orso e a Piazza Sant’Eustachio, alle spalle di Palazzo Madama, dove sono previsti concerti gospel e di musica etnica, per accompagnare mostre del giocattolo e rassegne di presepi. Insomma, Roma, la città eterna, si carica di atmosfera natalizia in tutti i suoi quartieri e rioni più caratteristici. In un tripudio di folclore misto ad arte. Nelle sale dei Musei Vaticani, tanto per cominciare. Sulle pareti della Chiesa di San Luigi de’ Francesi, dove ad accogliervi troverete tre grandi capolavori di Caravaggio. Fino alle Stanze e la Loggia di Raffaello, è alla celebre e irrinunciabile visita nella Cappella Sistina, famosa nel mondo è per il tocco ineguagliabile di Michelangelo. Per il resto, una semplice passeggiata tra le strade di Roma si trasforma, ogni giorno, sorprendendovi sempre di più, in una visita in un museo a cielo aperto.

Condividi questa pagina