Come ti apparecchio un tagliere perfetto 

 Il Tagliere
06.03.2017

Per una festa, una cena o un buffet. Sott’olii e sott’aceto vanno asciugati con cura. Disporre il pane negli angoli. Ma il vero segreto è l’affettatura di formaggi e salumi


Salumi e formaggi? Il tagliere è servito. Purché sia preparato nel modo giusto. Perché non rendere anche bellissimo un piatto buonissimo? Preparare un tagliere perfetto è un’arte. Ecco alcuni consigli per esprimerla al meglio.
Per una festa, una cena, un buffet o in altre occasioni importanti un tagliere di salumi e formaggi è sempre un piatto ideale. Per un tagliere all’altezza di ogni circostanza è importante che gli ingredienti siano perfettamente asciutti. Se si usano prodotti sott’olio e sott’aceto, vanno asciugati bene con della carta assorbente. Il pane tagliato a fette va sistemato negli angoli del tagliere per non assorbire nessun sapore.
Ma la vera chiave di volta per la riuscita dell’intero tagliere è l’affettatura. I formaggi morbidi vanno tagliati a pezzi grossolani o lasciati interi. I salumi, invece, vanno aggiunti sempre alla fine. Salse e mostarde, per concludere, non vanno sistemate sul tagliere in coppette.

Condividi questa pagina