Aprile “apre” le porte alla primavera 

Deriva dall’etrusco Apro, che a sua volta discende dal greco Afrodite, dea dell’amore, a cui era dedicato. Comprende la festa della Liberazione d’Italia dal nazifascismo che ricade il 25 aprile. Vi ricadono due segni zodiacali. L’Ariete e il Toro


Aprile è il quarto mese dell’anno in base al calendario gregoriano, ed il secondo della primavera nell’emisfero boreale, dell’autunno nell’emisfero australe, conta 30 giorni e si colloca nella prima metà di un anno civile. Secondo alcune interpretazioni, il nome deriva dall’etrusco Apro, che a sua volta discende dal greco Afrodite, dea dell’amore, a cui era dedicato. Secondo altre teorie, il nome aprile deriva invece dal latino aperire (aprire) per indicare il mese in cui si “schiudono” piante e fiori. La sua traduzione in lingua inglese, “April”, è usata anche come nome proprio.
Comprende la festa della Liberazione d’Italia dal nazifascismo che ricade il 25 aprile. Vi ricadono due segni zodiacali. L’Ariete, che è anche il primo segno dello Zodiaco, è governato da Marte e Plutone. E’ un segno maschile. Il suo elemento è il Fuoco, la qualità Cardinale. Il suo colore è il rosso; la pietra portafortuna è il corallo rosso e il giorno fortunato è il martedì. Il simbolo astrologico dell’Ariete rappresenta la testa e le corna delle stelle che costituiscono la costellazione dell’Ariete. Il Sole occupa, nello Zodiaco Tropicale, i gradi dell’Ariete, per approssimazione, dal 21 marzo al 19 aprile. Il secondo segno è il Toro che, per l’astrologia occidentale è un segno zodiacale fisso e di terra governato da Venere. In questo segno la Luna si trova in esaltazione e Saturno in esilio. È opposto al segno dello Scorpione. Il metallo associato al segno è il rame, le pietre sono quelle di colore nero, rosa o verde, come il quarzo rosa, la rodocrosite, lo smeraldo, l’opale e l’ossidiana. I colori del segno sono il verde, il celeste, il nero e il rosa; le specie vegetali sono la rosa e il mirto. Il suo giorno fortunato è il Venerdì. Il sole si può trovare nel segno del Toro circa nel periodo che va dal 21 aprile al 20 maggio. Il periodo esatto varia di anno in anno e per stabilire la sua posizione nei giorni estremi è necessario consultare le effemeridi.

Condividi questa pagina