Pane fatto in casa, semplice e divertente 

Come facevano le nostre nonne. Scegliete gli ingredienti giusti. A cominciare dalla farina e dal lievito madre. Ma se avete poco tempo, può aiutare Il lievito secco. Tante le varianti da sperimentare


Semplice e divertente. Ma anche una cosa fuori dal comune. Già, perché fare il pane fatto in casa è un po’ anche questo. Recuperare una vecchia tradizione ormai desueta dalle tradizioni dei nostri nonni. Come precedere? Innanzitutto occorre scegliere attentamente le farine e del lievito, badando ai tempi di lievitazione. Sono consigliabili le farine biologiche, quelle farro e di grani antichi. Oltre che utilizzare il lievito madre. A questo punto non vi resta che sbizzarrirvi. Dando campo libero alla vostra fantasia. Sono infatti tante le ricette per fare il pane. Eccone alcune. Più la lievitazione è lunga, migliore sarà la qualità del pane. Se il tempo a disposizione è poco potete accelerare la procedura optando per il lievito secco. In questo modo renderete più rapida la preparazione del pane. Per ottenere un pane morbido e soffice, tenete d’occhio la consistenza dell’impasto: non deve mai risultare troppo compatto e asciutto mentre lo lavorerete. Per preparare il pane fatto in casa bisogna per forza usare il forno? In realtà no, ci sono delle alternative. Per il pane degli Esseni, da esempio, che richiede la cottura in padella. Come pure il chapati, le focaccine o la piadina di farro.

Condividi questa pagina