E’ primavera, anche per il vostro armadio 

E’ il momento del cambio di stagione: dai vestiti alle calzature, ecco le regole da seguire per evitare problemi e inconvenienti. Consigli utili per riporre i vostri capi e prevenire una fastidiosa visita delle tarme. E per l'occasione approfittate per gli interventi di manutenzione 


E’ arrivata la primavera. Ed è arrivata anche l’ora del cambio di stagione. Siete pronti a mettere mano ai vostri armadi per sgombrare gli indumenti invernali e fare spazio ai vostri abiti più leggeri? Ecco qualche consiglio su come organizzarvi per evitare che un’operazione di routine si trasformi in un vero e proprio incubo.
Cominciamo con gli indumenti. Prima di riporli nell’armadio, controllate che le tasche siano vuote per evitare di correre in rischio, una volta messi da parte, di impazzire per cercare un oggetto che proprio non ricordate dove avete messo. Tra l’altro, basta un fazzoletto o una caramella dimenticata per attirare un plotone di tarme. Contro il quale è bene infilare in una tasca un sacchettino all’essenza di lavanda. Assicuratevi che siano puliti e, soprattutto inodori. Per le giacche sarebbe meglio, imbustarle in sacchi di nylon prima di appenderle nell’armadio in attesa del prossimo cambio di stagione. Per i capi in pelle, prima di metterli in archivio, è consigliabile una passata con un panno inumidito con acqua. Per quelli di camoscio basterà una passata con una spazzola si setole di para. Se, invece, utilizzaste delle scatole per riporre i vostri indumenti, seguite le stesse regole per ordinare i capi e contrassegnate i contenitori utilizzati con delle etichette per sapere sempre cosa c’è dentro. E passiamo alle scarpe. Se necessario, approfittate per un intervento di manutenzione dal calzolaio in modo da ritrovarle pronte quando, il prossimo anno tornerete ad averne bisogno. Prima di riporle approfittate anche per una pulita generale. Piccoli interventi di manutenzione, tipo tasche bucate, bottoni mancanti, orli saltati, andrebbero, ovviamente fatti anche sull’abbigliamento per le stesse ragioni.
Il cambio di stagione è anche l’occasione per smaltire i pesi morti. Quegli indumenti che non indossate da tempo immemore o che non vi stanno più bene. E’ consigliabile suddividere gli abiti da riporre per tipologia (elegante-sportivo) in modo da sapere sempre dove cercare in caso di necessità senza essere costretti a disfare l’armadio. Seguite, ovviamente, la stessa regola anche per le scarpe (eleganti-sportive). 

Condividi questa pagina