Gnocchi al cavolo nero 

  Com'è

Facile

  Tempo di preparazione: 30 minuti  (cottura 30 minuti)

  Dosi per 4 persone

  Costo: 0,90 euro a porzione

  Cosa ti serve

900 gr di patate
250 gr farina 00
250 gr cavolo nero
100 gr pancetta in due fetta
n.1 spicchio di aglio in camicia
n.1 peperoncino
n.2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
q.b. parmigiano grattugiato
q.b. sale


  Come si prepara

Per prima cosa cuocere le patate con la pelle in abbondante acqua per circa 15-20 minuti.
Nel frattempo lavare le foglie di cavolo nero, eliminare da ognuna la parte centrale più dura, tagliare le foglie al centro, nella parte più chiara e poi il tutto a pezzettoni un po' lunghi.
Tagliare a listarelle sottili le fette di pancetta.
In una padella scaldare l'olio con lo spicchio di aglio in camicia e il peperoncino: dopo alcuni minuti a fiamma molto bassa aggiungere le listarelle di pancetta e proseguire la cottura per altri 2 minuti circa.
Unire il cavolo nero e cuocere per 10 minuti: spegnere e lasciare da parte.
Una volta cotte le patate, pelarle, passarle allo schiaccia patate e preparare gli gnocchi aggiungendo da subito una presa di sale.
La quantità ottimale di farina sarebbe 250 gr ma se le patate lo richiedono si può aggiungere poco per volta dell'altra farina cercando comunque di limitare al massimo la quantità.
Far bollire abbondante acqua salata e cuocervi gli gnocchi per il tempo necessario a che tutti vengano a galla.
Nel frattempo scaldare la padella con il cavolo nero eliminando lo spicchio di aglio: versare delicatamente gli gnocchi cotti e scolati nella padella aggiungendo poca acqua di cottura, un filo d'olio e abbondante parmigiano.
Mescolare delicatamente e servire subito.

 

Condividi questa pagina